FAQ presenti per il contenuto: 'Borse di studio'

La borsa di studio Ardiss è un beneficio che consiste in - importo in denaro (variabile in funzione della condizione economica e della qualifica in sede, pendolare e fuori sede attribuita allo studente); - un pasto giornaliero gratuito per gli studenti iscritti ad anni successivi. Per gli studenti iscritti ad anni di corso successivi la primo la borsa di studio comprende l’assegnazione di pasti gratuiti dal 1° gennaio al 31 dicembre (fino al 30 giugno per studenti iscritti al primo anno fuori corso o fino alla data di laurea per i laureandi). Gli studenti iscritti al primo anno, che riceveranno la borsa di studio al conseguimento dei 20 crediti, usufruiranno del servizio mensa alla tariffa più bassa fino al 31 dicembre. Lo studente beneficiario di borsa di studio e di posto alloggio presso le Case dello Studente non deve pagare mensilmente la retta che invece gli verrà trattenuta dall'importo della borsa di studio al momento della liquidazione. Quale ulteriore beneficio allo studente idoneo nella graduatoria della borsa di studio viene riconosciuto dall'Università l'esonero totale dalle tasse universitarie

E' possibile, oltre che vivamente consigliato, richiedere entrambi i benefici, specialmente se iscritto al primo anno. Nel caso tu sia beneficiario di borsa di studio, avrai anche l'esonero dalle tasse universitarie. Qualora non risultassi idoneo in seguito alla pubblicazione delle graduatorie o ti venga revocata la borsa di studio, potrai ottenere dall'Università la riduzione per condizione economica delle tasse per la quale hai fatto richiesta.

Vengono presi in considerazione tutti gli anni di iscrizione universitaria a partire dall’anno di prima immatricolazione al ciclo di studi, anche nel caso di passaggi di corso, trasferimento da altra Università o Conservatorio o rinuncia con riconoscimento di crediti. Viene azzerata, per una sola volta, in caso di rinuncia irrevocabile agli studi al primo anno; in questo caso se lo studente si immatricola di nuovo, senza riconoscimento della carriera precedente, verrà considerato al primo anno di iscrizione universitaria.